3

25062008

E’ nu burdel, è nu burdel, è nu burdel

Spiegazione
Vecchia esclamazione che usavo all’università  ( chi ricorda ha apprezzato) e cmq rende l’idea su come sto lavorando questo periodo. Dopo il more come è nata questa esclamazione.


L’anno era il 1997. Partiti con una lancia Y rattoppata per raggiungere Barcellona ( all’epoca non sapevo che ci sarei poi andato una media di 3 volte l’anno 😀 ). I viaggiatori eravamo io, Fabrizio e Fulvio.
Ci abbiamo impiegato tipo 3 giorni per arrivare.
Vi domanderete perchè?
Sull’autostrada vedevamo tipo … Firenze… “A Fabrì ce sei stato a Firenze?” “no” “Ok andiamo a Firenze”
Ancora sull’autostrada… Pisa… ” A Fù ce sei stato a Pisa?” ” no ” ” Ok PISA”
Insomma avete capito…
Arrivati in Francia, seguiamo l’autostrada che ci porta in Spagna. Un casino di macchine. ” A Fù, ma qua ce l’avranno un servizio tipo ISORADIO?”
Accendiamo la radio, tempo di sintonizzare, dall’altoparlante: ” OTORUT ( per i non italo-francesi Autoroute – AUTOSTRADA) etc etc”. A regà  è la nostra!!!Zitti fateme seguì che dice. bzzz, bzzzz, bla bla bla, sil vous plait, egalitè, fraternitè, alimortè, è ‘nu burdel, è nu burdel…

1 Comment Posted

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


5