3

27012011

Uomo che cammina leggendo libro in mano alla Don Abbondio, Tecnico che dopo aver caricato il motorino con i televisori torna in negozio per prendere la sciarpa (della Roma), Ingegnere (io) che per riuscire a passare devo ballare la spallata con una passante. Signori… Torna il grande Circo Roma

Spiegazione
Cose accadute quest’oggi.
Giro per strada e incrocio un ragazzo con un lungo cappotto nero che leggeva un piccolo libretto.
Al grido di:”Don Abbondio” non si è girato.
Arrivo di fronte al negozio di televisori vicino al mio ufficio. Noto il motorino carico di televisori e vedo il tecnico che rientra e riesce con la sciarpa della Roma che giustamente indossa.
Infine una ragazza davanti a me a piedi che non mi faceva passare. Culata versione spallata e via in ufficio

Per farvi capire cosa è la spallata.
E’ un tipico ballo abbruzzese, tipico del mio paese: Schiavi di Abruzzo. Ormai con Internet 2.0 posso anche approfondire l’argomento:
– Questo ballo viene eseguito prettamente in 4 – 6 – 8 persone
– E’ caratterizzato dalla tipica culata che viene data per tenere il tempo.

– Viene prettamente ballato nelle giornate di festa

– Viene insegnato da quando si è bambini/ragazzi anche per strada

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


5