3

16032015: La festa del pi greco

150316festadelpgrecoNon avrei mai immaginato che sabato fosse la festa del pi greco

Spiegazione
Sabato si è svolta la festa del Pi greco. Non si tratta di uno scherzo, la data di Sabato, 14/3, scritta alla maniera anglosassone, mette in fila proprio le tre cifre del numero irrazionale più conosciuto del mondo dai tempi di Archimede: 3,14. Ed è dalla fine degli anni ’80 che in America si celebra la festa. L’idea fu del “Principe del pi greco”, il fisico Larry Shaw, che diede il via alla tradizione di preparare torte (dal gioco di parole “pie”, torta in inglese) e camminare in cerchio. Nel 2009 la ricorrenza è stata riconosciuta anche dal Congresso degli Stati uniti. Quello di oggi è però un giorno ancora più ‘perfetto’, che si ripete una volta ogni secolo. La data replica infatti anche la quarta e la quinta cifra decimale del Pi greco: 3,1415. E alle ore 9, 26 minuti e 53 secondi si ottengono anche le successive. Da tutto il mondo è un’esplosione di status sui social network per il #PiDay. Anche la Casa bianca ha preso parte alla celebrazione con un tweet dedicato, assieme ai ‘geek’ e appassionati di matematica che rilanciano il messaggio con foto di torte e magliette create per l’occasione. Un mix di entusiasmo, ironia e sarcasmo che sfocia, come al solito, anche in politica. Perché il Pi greco può essere una ‘delizia’ o un incubo che torna dai tempi della scuola, a seconda del voto in pagella. Una curiosità: il 14 marzo è anche la data di nascita di Albert Einstein

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


5