3

09012017: Metodo del barattolo per gestire le tue finanze

cover4-300x1571Utilizza anche tu il metodo del barattolo per gestire le tue finanze

.
Quante volte, alla fine del mese, arriviamo col fiato alla gola o, meglio, con le tasche angosciosamente vuote? Troppe!

L’attitudine al risparmio è una dote innata di pochi eletti, ma, con un po’ di forza volontà e qualche accorgimento, tutti possiamo imparare a gestire meglio i nostri sudati risparmi.
A meno che siate degli spendaccioni: in questo caso le speranze di guarigione sono davvero poche…

BARATTOLO 1: NECESSITÀ DI BASE (55% DEL BUDGET)

Il primo barattolo, ovviamente, deve essere dedicato alle spese essenziali: la vita quotidiana, le bollette, il cibo, la spesa, l’affitto, i trasporti e… le tasse!

BARATTOLO 2: DIVERTIMENTO (10% DEL BUDGET)

Il secondo barattolo è quello più simpatico di tutti: secondo questo metodo il 10% dei propri risparmi può essere utilizzato per comprare tutto ciò che si desidera!

Cinema, teatro, videogiochi, una bottiglia di un vino particolare, un bel vestito, una cena al ristorante più caro e più buono, un massaggio, una vacanza al mare, profumi, romanzi, fumetti, concerti, dischi, dolci, una giornata alle terme, parchi dei divertimenti, discoteche, serate, sogni… un MOMENTO: per tutte queste cose stupende solo il 10% del budget?!?

Ah già, questa è una guida sul risparmio, non sulle gioie della vita…

BARATTOLO 3: RISPARMI A LUNGO TERMINE (10% DEL BUDGET)

Il “metodo del barattolo” suggerisce di utilizzare il 10% del budget per una scelta di vita saggia, una garanzia per la propria indipendenza finanziaria, presente e soprattutto futura. Si dovrebbero infatti utilizzare questi soldi per fare degli investimenti e creare delle fonti passive di reddito.

Non bisognerebbe spendere questi soldi fino a quando non si è raggiunta la completa autonomia finanziaria e, anche in questo caso, sarebbe bene utilizzare solo i profitti degli interessi maturati sui risparmi, piuttosto che i i risparmi stessi.

BARATTOLO 4: FORMAZIONE (10% DEL BUDGET)

Bisogna tenere sempre in mente che costituiamo l’investimento migliore per noi stessi.

I soldi spesi per la nostra preparazione sono la migliore forma di gestione dei risparmi.
Scuola, università, libri, corsi: le spese per la formazione saranno prima o poi ripagate alla grande!

BARATTOLO 5: RISERVE PRIVATE (10% DEL BUDGET)

I soldi del barattolo numero 5 dovranno essere usati per i grandi acquisti. Un corso annuale in palestra o un’automobile, per esempio. Si tratta di un fondo che bisogna costantemente ricostituire.

BARATTOLO 6: BENEFICENZA E REGALI (5% DEL BUDGET)

Può sembrare davvero poco, ma in realtà il 5% è una somma ragionevole da dedicare agli altri, ad esempio regali per i compleanni, i matrimoni, i battesimi, le lauree e tutte le altre celebrazioni.

Se si ha un cuore d’oro, si possono spendere questi soldi per aiutare i più bisognosi tramite le associazioni benefiche, i centri di ricerca per le malattie e tutte le altre organizzazioni dedicate.

(Visited 17 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


5