3
Ricetta Carbonara Bimby

Ricetta Carbonara Bimby

Migliore dispositivo anti abbandono in offerta su AMAZON

Anche nel mio blog prima o poi doveva essere presente qualche ricetta di cucina.
Quella di oggi è la Ricetta Carbonara Bimby.
Ingredienti Ricetta Carbonara Bimby per 4 persone:
400 gr di mezze maniche(o rigatoni o spaghetti come piace a voi)
160 gr di guanciale tagliato a fiammiferi (io mi regolo 40 gr a persona)
4 tuorli e 1 uovo intero (un tuorlo a testa e l’uovo intero per la padella 😀 )
160 gr di pecorino romano stagionato (40 gr a persona)
Pepe nero buono da grattare

NIENTE OLIO; NIENTE CIPOLLA; NIENTE VINO!!!!

Poi vi serve:

Il bimby
La farfalla del Bimby
una padella grande
una pentola per cuocere la pasta
coltello affilato
scolapasta
un mestolo
I piatti, le forchette ecc. ecc. 😀

Preparazione della Ricetta Carbonara Bimby
Premessa: Ho messo in lista la padella e la pentola perchè è vero che molte ricette bimby danno come consiglio quello di cuocere tutto nel Bimby, ma io voglio relegare il giusto ruolo a questo elettrodomestico: è un Ottimo frullatore che scalda a più temperature.
Risultato?
La pasta si cuoce in pentola e si manteca in padella.
Nel Bimby si prepara il resto.

Quindi, dopo questa premessa, torniamo alla preparazione.

Tagliamo a tocchetti piccoli il pecorino, all’incirca quadratini di un centimetro di lato e mezzo centimetro di spessore.
Mettiamo tutto il pecorino nel bimby, 30 secondi velocità 3 e subito dopo 60 secondi velocità 7 fino a 9 (finchè cambia il rumore e non si sente più grattare).

A questo punto togliamo il pecorino grattuggiato finemente dal bimby e montiamo la farfalla.

Mettiamo la pentola con l’acqua dove si cuocerà la pasta.
Nella padella mettiamo i fiammiferi di guanciale a fuoco basso.
Nel bimby mettiamo i tuorli e l’uovo. L’obiettivo è creare uno zabaione salato.
Quindi si comincia con le uova 2 min. 37° vel. 3.
dividiamo il pecorino in 3 porzioni,
una porzione la teniamo per metterla sulla pasta alla fine,
una porzione di pecorino la mettiamo nel bimby e impostiamo 2 min. 37° vel. 3.
a questo punto ultima porzione di pecorino e 7 min. 60° vel. 3.

Nel frattempo teniamo sotto controllo la padella con il guanciale e l’acqua della pasta.
Quando il guanciale in padella ha raggiunto il colore della foto:

Mettiamo il fuoco forte per renderlo ancora più croccante e alla fine di questo processo lo togliamo dalla padella, lasciando il grasso sciolto in padella.

Non appena la pentola bolle, aggiungiamo il sale e buttiamo la pasta (per salare la pasta si segue la regola 10-100-1000= 10 gr di sale 100 grammi di pasta, 1000 grammi di acqua, ma assaggiate il pecorino, se è molto salato, diminuite la quantità di sale)

Migliore dispositivo anti abbandono in offerta su AMAZON

Alla fine dei 7 minuti del bimby, la consistenza della salsa all’uovo, sarà quasi quella della crema pasticcera (o della maionese, per capirci)

Ad un minuto dalla fine cottura della pasta (assaggiate e decidete a vostro gusto), riaccendete la padella con il grasso sciolto, scolate la pasta mantenendo l’acqua di cottura e iniziate a mettere tutto in padella.
Ad un minuto dalla fine cottura della pasta, TOGLIETE DAL FUOCO e iniziate a girare la pasta nella padella.

E qui comincia la magia.
Mettete nella padella, LONTANO dal fuoco, in più volte il contenuto del bimby, il pepe grattuggiato e un pò di guanciale croccante
Se vedete che è poco liquido aggiungete un mezzo mestolo di acqua, se vedete che è troppo liquido aggiungete il composto e GIRATE GIRATE GIRATE.

Vedrete il composto attaccarsi alla pasta e diventare un sugo.

Alla fine impiattate e aggiungete in ogni piatto il guanciale sopra e una spolverate di pecorino e pepe (a vostro gusto).

BUON APPETITO

(Visited 1 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


5